Il leader della Fiom, Maurizio Landini,  è durissimo contro l’esecutivo dopo gli scontri della Polizia con i lavoratori delle acciaierie di Terni a Roma di questa mattina. “Basta slogan del cazzo di questo governo, chiedano scusa. Altro che Leopolde”