“E’ come quando si gioca in squadra con Messi. Renzi è il Messi della politica”. Così il deputato Pd, Matteo Richetti, presente alla tre giorni della Leopolda, ha risposto ai cronisti che gli chiedevano dei suoi rapporti con il premier Matteo Renzi, e in particolare sulle voci di una rottura tra lui e il presidente del Consiglio. ” E’ stato scritto tanto, troppo. Dopodiché quando si gioca per Messi, questo gioco ha anche un tasso di imprevedibilità. Io sono uno che se riesce fa assist, dà una mano – ha aggiunto – Io che gioco con Renzi non solo tocco palla, ma cerco di mandarlo in porta. Sono cinque anni del mio impegno, e voi che seguite la Leopolda da cinque anni sapete in che direzione l’ho fatto, e come non sia stato facile. E da questo punto di vista il rapporto con Matteo Renzi, non lo dico solo per formalità, è ottimo”  di Giulia Zaccariello