“L’articolo 18 non si tocca”. Migliaia di lavoratori a Piazzale Partigiani a Roma dove partirà il secondo spezzone del corteo della Cgil-Fiom contro il Jobs Act di Matteo Renzi. Lavoratori, pensionati, disoccupati e studenti “in piazza per difendere i diritti”. “Io faccio l’operaio – dice un manifestante – senza l’articolo 18 non avrei più tutele. Questa riforma distruggerà il mio futuro e quello della mia famiglia”  di Annalisa Ausilio