“La polemica con Unione Europea si consuma sempre a livello mediatico, il problema è che abbiamo una legge di stabilità che taglia ulteriormente i costi delle regioni”. A dichiararlo e’ Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera a margine del secondo Spazzatour promosso a Napoli dal Movimento 5 stelle. “Cerchiamo di distinguere la sceneggiata di Renzi che fa qui in Italia dai fatti che non fa quando va in Europa a togliersi il cappello”. Sicuramente si pagheranno più tasse con Renzi che con Letta , aggiunge Di Maio. Sullo Sblocca Italia ribadisce : “Il decreto non andava firmato, perché palesemente anticostituzionale. Chi dovrebbe garantire che questo non avvenga è il presidente della Repubblica che però non e’ più l’arbitro della politica italiana”  di Fabio Capasso