Ha ucciso la figlia con un colpo di pistola al culmine di una lite. Dopo il delitto, il presunto omicida è fuggito per le campagne ed è stato arrestato in seguito a una vasta battuta della polizia di Stato che lo stava cercando. Quando è stato catturato dalla squadra mobile, l’uomo era ancora in possesso della pistola con la quale ha sparato alla figlia. La donna A.S., 37 anni, tunisina, era madre di tre bambini e secondo le prime indagini all’origine del gesto ci sarebbe una lite familiare per ragioni economiche fra l’assassino, la figlia e il genero, anche lui tunisino. Il delitto è avvenuto intorno alle 20.30 del 21 ottobre nelle campagna di contradata Torrevecchia Carnazza, in territorio di Comiso, nel Ragusano

L’identità della donna non è stata resa nota, gli investigatori non hanno ancora informato i figli della morte della madre. Sul posto stanno completando il sopralluogo gli uomini della Polizia Scientifica per appurare l’esatta dinamica dell’accaduto.