La cucina di altissimo livello incontra la beneficenza in un luogo simbolo della generosità a Milano. Tutto questo domenica 26 ottobre alle ore 12.30, quando nella mensa dell’Opera di San Francesco di viale Piave si terrà la quarta edizione di “Grandi cuochi all’Opera”, pranzo benefico che schiera ai fornelli una serie di grandi chef italiani.

Un evento aperto a tutti (fino all’esaurimento dei posti) e che offre la duplice opportunità di un’esperienza culinaria fuori dal comune e di sostenere le attività dell’Opera, che nel solo 2013 ha offerto gratuitamente presso la storica mensa 858.220 pasti (più di 2.700 al giorno) alle persone in difficoltà. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Identità Golose, il congresso italiano di cucina d’autore ideato da Paolo Marchi, è patrocinata dal Comune di Milano e da Expo 2105 e si inserisce nel programma di manifestazioni “Insieme a San Francesco oggi” proposte dall’Opera di San Francesco per celebrare il Santo di Assisi.

Saranno otto gli assi, tra chef, macellai e pasticcieri, che si cimenteranno nell’interpretazione dell’evoluzione della cucina milanese fino ai giorni nostri, diventando per un giorno la cucina dell’Opera. Mauricio Zillo del ristorante Rebelot del Pont (che proporrà sgombro in scapece e verdure sott’aceto; carne cruda, rafano, midollo e fico fermentato; e parfait di fegatini, cardo gobbo e peperone di Carmagnola), Andrea Berton del ristorante Berton (capasanta alla pizzaiola con patate soffiate), Claudio Sadler del ristorante Sadler (orzotto allo zafferano con crostini di Parmigiano Reggiano 27 mesi, polvere di funghi trombetta e croquette di animelle dorate alla milanese), Daniel Canzian del ristorante Daniel con Mauro Brun e Bruno Rebuffi della “Macelleria Annunciata-Pregiate Carni Piemontesi” (vitello e verze al profumo d’arancia) e infine Vincenzo Santoro e Davide Comaschi della pasticceria Martesana (panettone tradizionale milanese con crema leggera al cioccolato fondente monorigine 70% e croccante al cioccolato).

Sarà possibile partecipare al pranzo di beneficenza con una donazione minima di 100 euro a persona; per informazioni e prenotazioni (fino ad esaurimento posti) telefonare allo 02/89659021 da lunedì a venerdì, dalle ore 10 alle 18.

www.puntarellarossa.it