Manganellate da una parte e lanci di bottiglie e vernice dall’altra. Scontro diretto a Bologna tra forze dell’ordine e antagonisti dei centri sociali, scesi in piazza per contestare sia il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco, in città per una lectio magistralis, sia il comizio di Forza Nuova, previsto in serata. Gli attivisti hanno tentato di sfondare il cordone di polizia e raggiungere l’aula magna dove il governatore di Bankitalia stava tenendo la sua lezione. Gli agenti però hanno risposto con i manganelli. Secondo i manifestanti, nei tafferugli sarebbero rimasti feriti quattro di loro  di Giulia Zaccariello