Nuovi scontri a Bologna tra forze dell’ordine e antagonisti, dopo i disordini nel corteo contro Ignazio Visco (video). Finita la contestazione al governatore di Bankitalia, gli stessi manifestanti si sono spostati verso la vicina Piazza San Domenico. Lì era in programma il comizio di Roberto Fiore, leader di Forza Nuova, davanti a un centinaio di militanti del partito di estrema destra. Dopo una serie di lanci di petardi, fumogeni e bottiglie contro il cordone in tenuta antisommossa, è partita una carica delle forze dell’ordine. Negli scontri sono rimasti feriti due attivisti e sei agenti in modo grave. Poco prima delle 20 il comandante dei carabinieri ha confermato il fermo di una persona, munita di casco e a volto coperto. Il fermato è stato portato via nel cellulare delle forze dell’ordine  di David Marceddu e Giulia Zaccariello