Nella conferenza stampa finale del vertice Asem di Milano, Matteo Renzi ha liquidato con una frase le notizie degli incidenti di Torino fra manifestanti e forze dell’ordine: “In Italia in questo momento ci sono contestazioni alle scelte che il governo ha fatto, noi siamo convinti che aiuteranno a creare crescita, occupazione e posti di lavoro“. Dopo i ringraziamenti alla polizia per la gestione dell’ordine pubblico a Milano, il premier ha toccato anche il tema della situazione in Ucraina: “Una eventuale risoluzione della questione sarebbe utile per la stabilità della regione, importante per la Russia, per l’Europa e per l’intera comunità internazionale perché consentirebbe a Mosca di tornare a giocare un ruolo nelle numerose e preoccupanti questioni internazionali”  di Alessandro Madron