“No alla violenza in nome di Dio“. E’ l’appello lanciato dal presidente della Camera Laura Boldrini in visita alla moschea di Roma dove ha partecipato all’incontro dal titolo “No al terrorismo! L’Islam è religione di pace”. “L’Isis non è una minaccia per l’Occidente ma per il mondo intero. Le prime vittime sono i musulmani perché si pretende di fare tutto questo in nome dell’Islam ma tutto questo – continua – voi non lo dovete permettere, perché vi stanno espropriando della vostra religione”. Durante il suo intervento, la presidente della Camera ricorda le vittime degli sbarchi sulle coste italiane: “Mi auguro che gli italiani si rendano conto che molte delle persone che arrivano sui barconi subiscono il terrorismo. Non possiamo accettare chi vuole mettere sullo stesso piano vittime e carnefici”  di Annalisa Ausilio