L’Isis ha diffuso un nuovo video dell’ostaggio britannico, John Cantlie. Nell’episodio 4 della serie “Lend me your ears”, (Prestatemi attenzione), il giornalista nelle mani dei jihadisti da quasi due anni avverte di una “terza guerra del Golfo“. Seduto dietro ad un tavolo, indossando l’ormai solita tuta arancione, come i prigionieri di Guantanamo, lancia nuovi messaggi all’Occidente, sottolineando come lo Stato islamico sia pronto ad affrontare la guerra alla quale si stanno preparando gli Usa. Cantlie continua dicendo che l’Isis è “cresciuto esponenzialmente e che continuerà a farlo fino a raggiungere un livello che impedirà agli Usa e alle polizie di tutto il mondo di contenerlo. I terroristi –  aggiunge – sono felici di sedersi a guardare le potenze occidentali sprecare miliardi di dollari per allontarare lo spettro di un altro 11 settembre