E’ tempo di bilanci nel M5s, siamo a due anni dall’entrata in Parlamento dei primi eletti e gli attivisti, intervistati al raduno Italia 5 stelle al Circo Massimo, tirano le somme. “Io sposo in pieno la linea dell’ostruzionismo, la linea dura è quella del governo che non vuole mollare, non vota i nostri provvedimenti, è barricato con i suoi alleati, sono loro ad essere congelati”, affermano in tanti. “Sono sicura che questo porterà più voti”, aggiunge una ragazza. Rimpianti, rimproveri e pecche varie da segnalare? “Abbiamo qualcosa da ridire sulla comunicazione, sicuramente il motto VinciamoNoi è stato un boomerang”, affermano due iscritte  di Irene Buscemi