La marcia di Fratelli d’Italia in Stazione Centrale contro gli immigrati finisce in un parapiglia quando un contestatore viene prima insultato dai manifestanti e poi colpito con la bandiera tricolore da Romano La Russa, consigliere regionale lombardo e fratello dell’ex ministro Ignazio

di Maddalena Oliva