“Ora faccio l’imprenditore agricolo, si sta bene, mica faccio l’avvocato, devo pur mangiare e abbiamo una bella azienda agricola”. Così Renzo Bossi, figlio dell’ex leader della Lega Nord Umberto Bossi, uscendo dal Palazzo di giustizia di Milano insieme al fratello Riccardo, al termine dell’udienza preliminare a loro carico sulle presunte irregolarità nella gestione dei fondi della Lega Nord. Tra gli imputati anche Umberto Bossi e l’ex tesoriere del Carroccio Francesco Belsito  di Francesca Martelli