Nel corso delle audizioni indette dal Parlamento Europeo per i nuovi commissari della Commissione Juncker a Bruxelles, il ministro degli Esteri, Federica Mogherini, nonché Alto rappresentante Ue per la Politica Estera e la Sicurezza, risponde a varie domande poste dagli europarlamentari su questioni urgenti, come la situazione in Ucraina e la crisi in Medioriente. Durante l’intervento dell’eurodeputato francese Gilles Pargneaux (S&D), c’è un piccolissimo “incidente diplomatico”. Il francese viene interrotto bruscamente dal presidente della Commissione Affari Esteri Ue, Elmar Brock, massimo esponente del Ppe, perché il tempo a sua disposizione si sarebbe esaurito, proprio quando Pargneaux era lì per completare una brevissima domanda al ministro degli Esteri italiano, la quale ha commentato a microfoni accesi: “E’ l’infallibilità tedesca…”. Risatine generali dell’Aula e imbarazzo della Mogherini, che ha cercato di correggere immediatamente il tiro, prima chiedendo scusa al tedesco Brock e poi aggiungendo, sorridendo: “Non sono diplomatica”  di Gianfo Franchi