Conchita Wurst, vincitrice de concorso canoro Eurovision Song Contest 2014, ha parlato di diritti degli omosessuali al Parlamento europeo. Sul caso del Ministro italiano Angelino Alfano, che ha scritto ai prefetti affinché i sindaci non registrino i matrimoni fra persone dello stesso sesso celebrati all’estero, ha detto di “non capire perché ci sono ancora in giro politici che hanno così paura. Il loro dovere è fare in modo che la democrazia funzioni e garantire uguali diritti per tutti“. E poi ancora: “Viviamo in un continente eterogeneo e abbiamo il diritto di essere felici eppure c’è ancora gente che vuole impedircelo”  di Alessio Pisanò