Che senso ha l’operazione Tfr? ? Ha senso perché vorremmo dare la libertà ai lavoratori che vogliono prendere una parte di questa enorme somma di salario differito e metterlo in busta paga oggi”. Lo afferma Yoram Gutgeld, consigliere economico del governo Renzi, nel corso del talk show di approfondimento “Omnibus”, su La7. “Per l’operazione Tfr in busta paga” – continua –“dobbiamo trovare il sistema di risolvere i problemi finanziari delle piccole e medie imprese. Stiamo studiando una convenzione con le banche di apertura credito e valutare la possibilità di dare una garanzia pubblica”. E annuncia: “Se c`è a possibilità di fare questo bene, altrimenti non si fa. O c`è dentro questa legge di stabilità oppure non si fa più”. Il senatore Pd poi sottolinea: “Puntare sul deficit al 2,1 e non al 2,2 ci darà 10 miliardi di tesoretto. Questi soldi li useremo nella prossima manovra che sarà di natura espansiva. La manovra” – prosegue – “avrà una parte dedicata all`evasione fiscale cambiando alcuni meccanismi legati al fisco. Equitalia? Si cambierà filosofia anche nel recupero delle tasse non pagate e non si andrà a richiedere i soldi solo verso i piccoli imprenditori come si è fatto finora”. Gutgeld precisa poi che “tutto il lavoro fatto da Cottarelli è stato in parte utilizzato” dal governo Renzi. E sui compensi dei consiglieri economici di Palazzo Chigi spiega: “Quasi tutti lavorano a titolo gratuito, tranne un paio che sono retribuiti. Io lavoro gratis perché già prendo uno stipendio da senatore”