“Se dovessi sognarmi di avere massacrato i lavoratori italiani mi sentirei in grande imbarazzo. Noi non vogliamo abolire l’articolo 18, ma cambiare le regole del mercato del lavoro”. Così il ministro del Lavoro Giuliano Poletti durante la Direzione del Pd che aggiunge: “Cambiare l’idea che in Italia si ha delle imprese, che non sono il luogo dove si sfrutta il lavoro