Trionfo di Jorge Lorenzo nel MotoGp di Aragon, con la sua prima vittoria stagionale. Lo spagnolo, in sella alla Yamaha ufficiale, si è imposto al termine di una gara ad eliminazione davanti al connazionale Aleix Espargaro con la Yamaha del team Forward Racing e al britannico Cal Crutchlow con la Ducati ufficiale. Brutta caduta e ritiro per Valentino Rossi al quarto giro. Ma il protagonista della gara è stato il maltempo, con pista scivolosa e nel finale bagnata a causa della pioggia.

Già in avvio il primo colpo di scena con l’uscita di Iannone mentre era in lotta per le prime posizioni. A 20 giri dalla fine tocca poi a Valentino Rossi andare in highside in curva e finire nella ghiaia. Il pilota di Tavullia è stato trasportato in barella ai box e da lì in clinica Mobile dove gli è stato riscontrato un leggero trauma cranico. Al momento dell’uscita Rossi era quarto alle spalle di Marquez, Lorenzo e Pedrosa. La gara vive proprio sul duello tra i tre piloti spagnoli, con Marquez e Pedrosa che sembrano poter tenere a bada Lorenzo.

A scompaginare tutto ci pensa la pioggia che inizia a cadere forte negli ultimi giri. Il primo a farne le spese è Dovizioso con la sua Ducati. Cadono poi Pedrosa e Marquez, i due spagnoli della Honda riescono però a risalire in moto e ad andare ai box per cambiare moto. Ne approfitta Lorenzo, che si invola da solo verso la vittoria. Marquez e Pedrosa finiscono rispettivamente 13° e 14°. Nella classifica del Mondiale, comanda sempre Marquez. Prossimo appuntamento il 12 ottobre a Motegi, in Giappone.