“Altro che dimezzamento”. Sinistra Ecologia e Libertà si scaglia contro il Pd di Renzi e il governo di Renzi dopo che Montecitorio ha approvato la mozione dei democratici che “impegna il governo a riesaminare l’intero programma per chiarirne criticità e costi”. Dura la replica di Arturo Scotto, che parla di “truffa al Parlamento” da parte di governo e Pd. A passare, assicura Scotto, sarebbe stata in realtà la posizione di Forza Italia, con la quale non cambierebbe nulla, per continuare con quello che definisce “gioco di prestigio”. “Noi eravamo gli unici con una mozione per la cancellazione totale. Continueremo a controllare le azioni del governo dopo questo voto”, spiega, e a Renzi chiede che sul sito internet dei mille giorni venga avviata una consultazione tra i cittadini sull’acquisto degli F35. “Vedremo se questi 14 miliardi di euro vogliono spenderli per inutili aerei da guerra o per il welfare, le scuole, il lavoro”  di Manolo Lanaro