La polizia municipale di Napoli ha proceduto al sequestro del manufatto abusivo in costruzione nel Rione Traiano, in memoria di Davide Bifolco, il diciassettenne colpito a morte da un proiettile sparato da un carabiniere due settimane fa. La ‘cappella‘ commemorativa era in costruzione proprio sul luogo dove il giovane fu colpito. Sulla costruzione del manufatto abusivo, il procuratore aggiunto Nunzio Fragliasso ha aperto un fascicolo, per ora contro ignoti. Dopo il sequestro di questa mattina, si procedera’ all’abbattimento della struttura  di Andrea Postiglione