Oggi alle 18 lo stadio Castellani di Empoli sarà teatro della prima gara della seconda giornata di Serie A, che riprende dopo la sosta dovuta all’impegno della nazionale di Antonio Conte. Al cospetto dei padroni di casa, ecco la Roma di Rudi Garcia. Stasera sarà la volta della Juventus, che ospiterà l’Udinese. Domani le altre gare (posticipo Parma-Milan), lunedì sera Verona-Palermo. Ecco le probabili formazioni.

EMPOLI – ROMA (13/09/2014 ore 18.30)
Empoli: Sepe – Laurini, Tonelli, Rugani, Hysaj – Vecino, Valdifiori, Croce – Verdi, Tavano, Mchedlidze (all. Sarri)
Sempre fuori causa Maccarone, in attacco dovrebbe essere ancora Mchedlidze ad affiancare Tavano. Per il resto Sarri conferma in blocco l’undici che ha perso all’esordio a Udine. Indisponibili: Maccarone. Squalificati: Nessuno

Roma: De Sanctis – Torosidis, Manolas, Astori, Holebas – Nainggolan, De Rossi, Pjanic – Florenzi Destro Iturbe (all. Rudi Garcia)
Da valutare le condizioni psico-fisiche di Maicon dopo il brusco ritorno dalla Nazionale, in ogni caso è pronto il jolly Torosidis. Castan è ancora acciaccato, Astori verso la conferma. Holebas insidia Cole a sinistra. Destro titolare in attacco, dove avanza Florenzi. Possibile che riposi anche Gervinho in ottica Champions. Indisponibili: Balzaretti, Strootman, Ucan. Squalificati: nessuno

JUVENTUS – UDINESE (13/09/2014 ore 20.45)
Juventus: Buffon – Caceres, Bonucci, Ogbonna – Lichtsteiner, Pogba, Marchisio, Pereyra, Evra – Llorente, Tevez (all. Allegri)
Juventus in piena emergenza. Vidal torna dal Cile portando la brutta sorpresa di un infortunio muscolare, al suo posto dovrebbe giocare da interno Pereyra. Confermata la difesa a 3 con i medesimi interpreti, stanti le perdurante assenza di Chiellini: Barzagli torna per la panchina. Davanti Tevez recupera e potrebbe farcela a scendere in campo dal 1′, altrimenti spazio ad uno tra Coman e Giovinco. Evra favorito su Asamoah a sinistra. Indisponibili: Pirlo, Vidal, Marrone, Chiellini. Squalificati: Chiellini.
 

Udinese: Karzenis – Heurtaux, Danilo, Bubnjic – Widmer, Allan, Guilherme, Pinzi – Piris, Muriel, Di Natale (all. Stramaccioni)
Stramaccioni perde Domizzi per un mese e medita il lancio di Bubnjic dal 1′. Sempre assente Gabriel Silva e non al meglio Pasquale, a sinistra dovrebbe toccare a Piris. Un mese di stop anche per Scuffet, ma in porta avrebbe comunque giocato il greco Karnezis. In avanti Muriel favorito su Thereau, a centrocampo Pinzi spinge Badu in panchina. Indisponibili: Gabriel Silva, Scuffet, Domizzi, Riera. Squalificati: nessuno.

SAMPDORIA – TORINO (14/09/2014 ore 12.30)
Sampdoria: Viviano – De Silvestri, Gastaldello, Silvestre, Cacciatore – Soriano, Palombo, Obiang – Gabbiadini, Okaka, Eder (all. Mihajlović)
Regini è squalficato, toccherà a Silvestre affiancare Gastaldello nel cuore della difesa. Krsticic out in mediana, novità in attacco con il probabile innesto di Gabbiadini al posto di Sansone. Ballottaggio tra Okaka (favorito) e Bergessio. Cacciatore in vantaggio su Mesbah a sinistra. Indisponibili: Fornasier, De Vitis, Krsticic. Squalificati: Regini

Torino: Padelli – Maksimovic, Glik, Moretti, Darmian – Nocerino, Vives, El Kaddouri, Molinaro – Quagliarella, Amauri. (all. Ventura)
In mediana il rientrante Vives spedisce Gazzi in panchina, mentre Sanchez Mino insidia già El Kaddouri: sarà ballottaggio fino all’ultimo per una maglia. In avanti Amauri, Barreto e Larrondo partono alla pari per affiancare Quagliarella, dietro Maksimovic e Bovo si giocano un posto. Indisponibili: Farnerud, Basha, Ruben Perez. Squalificati: Nessuno.

CAGLIARI – ATALANTA (14/09/2014 ore 15)
Cagliari: Colombi – Pisano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar – Crisetig, Conti, Ekdal – Farias, Sau, Cossu. (all. Zeman)
Ibarbo dovrebbe andare solo in panchina, con conseguente conferma di Farias nel tridente offensivo assieme a Sau e Cossu. Ballottaggio Avelar-Murru a sinistra, in difesa Balzano si propone per una maglia. Candidature Dessena e Joao Pedro a centrocampo. Indisponibili: Eriksson. Squalificati: nessuno.

Atalanta: Sportiello – Zappacosta, Benalouane, Biava, Dramè – Estigarribia, Carmona, Cigarini, D’Alessandro – Denis, Moralez. (all. Colantuono)
Al Sant’Elia Colantuono riproporrà la medesima formazione che all’esordio ha pareggiato con il Verona, con la ovvia eccezione dell’assenza di Bonaventura ceduto nel frattempo al Milan. Al suo posto dentro D’Alessandro, solo panchina inizialmente per Papu Gomez. Ancora fuori Rolando Bianchi, al fianco di Denis dovrebbe esserci Maxi Moralez, favorito su Boakye. Indisponibili: Rosseti, Stendardo, Bellini, Spinazzola. Squalificati: nessuno. 

FIORENTINA – GENOA (14/09/2014 ore 15)
Fiorentina: Neto – Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual – Aquilani, Pizarro, Borja Valero – Cuadrado, Ilicic, Gomez (all. Montella)
Montella è pronto a varare il 4-3-2-1, con Ilicic (favorito su Joaquin) e Cuadrado alle spalle dell’unica punta Gomez. Il modulo alternativo prevede invece l’impiego di Babacar al fianco del tedesco. Ballottaggio Alonso-Pasqual a sinistra, Vargas verso la panchina. Indisponibili: Rossi, Marin. Squalificati: nessuno.

Genoa: Perin – Roncaglia, De Maio, Marchese – Edenilson, Rincon, Sturaro, Antonelli – Lestienne, Matri Perotti (all. Gasperini)
Matri e Bertolacci recuperano e si candidano subito per una maglia da titolari, visto che Pinilla e Rincon sono appena rientrati dagli impegni con le rispettive nazionali. Chance per Roncaglia in difesa (Burdisso andrebbe in panchina), mentre nel tridente d’attacco dovrebbe giocare dal 1′ il gioiello Lestienne. Indisponibili: Fetfatzidis. Squalificati: nessuno.

INTER – SASSUOLO (14/09/2014 ore 15)
Inter: Handanovic – Andreolli, Ranocchia, Juan Jesus – Nagatomo, Hernanes, Medel, Kovacic, Dodò – Palacio, Icardi (all. Mazzarri)
Mazzarri va verso lo schieramento a due punte, col ritorno di Palacio (in vantaggio su Osvaldo) al fianco di Icardi. Quindi sarà 3-5-2 con Hernanes e Kovacic schierati da interni sulla linea di centrocampo: per l’ultimo posto disponibile Medel è favorito su M’Vila. Jonathan quasi sicuramente out, Nagatomo è in ballottaggio con D’Ambrosio a destra. Andreolli favorito su Campagnaro per sostituire lo squalificato Vidic. Indisponibili: Jonathan. Squalificati: Vidic.

Sassuolo: Consigli – Antei, Gazzola, Ariaudo, Peluso – Biondini, Magnanelli, Missiroli – Zaza, Berardi, Sansone (all. Di Francesco)
Tra i pali fa il suo esordio il nuovo acquisto Consigli, per il resto non sono attesi cambiamenti dell’undici neroverde. In difesa Cannavaro continua a scontare la squalifica, chance di impiego per Brighi a centrocampo. Vrsaljko pressa Gazzola a destra per una maglia. Indisponibili: Pegolo, Bianco, Gliozzi, Manfredini. Squalificati: Cannavaro.

LAZIO – CESENA (14/09/2014 ore 15)
Lazio: Berisha – Basta, Gentiletti, De Vrij, Braafheid – Parolo, Biglia, Lulic – Canderva, Keita, Klose (all. Pioli)
Gentiletti dovrebbe rimpiazzare Cana al fianco di De Vrij, mentre continua il ‘mistero’ Marchetti, che non andrà neanche in panchina: tra i pali ci sarà ancora Berisha, in panca Strakosha. Djordjevic insidia Klose per partire dal 1′. Indisponibili: Radu, Ederson, Gonzalez, Marchetti. Squalificati: Nessuno.
 

Cesena: Leali – Capelli, Volta, Lucchini, Renzetti – De Feudis, Cascione, Coppola – Brienza, Rodriguez, Marilungo (all. Bisoli)
Squadra che vince non si cambia per Bisoli, con il nuovo arrivato Carbonero ancora indisponibile a causa di problemi con il visto. Sempre out Tabanelli, Pulzetti e Cazzola. Ballottaggio De Feudis-Giorgi a centrocampo. Indisponibili: Cazzola, Tabanelli, Pulzetti, Defrel. Squalificati: nessuno.

NAPOLI – CHIEVO (14/09/2014 ore 15)
Napoli: Rafael – Maggio, Albiol, Koulibaly, Zuniga – Inler, Jorginho, Callejon – Hamsik, Insigne, Higuain (all. Benitez)
Tutti disponibili tranne l’infortunato Ghoulam, Benitez sembra intenzionato ad apportare pochi cambi rispetto alla squadra che ha espugnato Marassi. Classico ballottaggio Insigne-Mertens sulla trequarti, favorito il primo. Chance per Henrique al posto di Maggio sulla corsia destra. Indisponibili: Ghoulam. Squalificati: nessuno.
 

Chievo: Bardi – Frey, Dainelli, Cesar, Biraghi – Radovanovic, Cofie, Hetemaj – Birsa, Maxi Lopez, Paloschi (all. Corini)
Corini sta meditando se affiancare Paloschi a Maxi Lopez dal 1′, Schelotto non ce la fa e non è stato convocato. Radovanovic si gioca una maglia in mediana con Izco, chance anche per Mangani. Indisponibili: Schelotto. Squalificati: Nessuno.
 

PARMA – MILAN (14/09/2014 ore 20.45)
Parma: Mirante – Paletta, Lucarelli, Cassani, De Ceglie – Acquah, Lodi, Mauri – Palladino, Cassano, Belfodil (all. Donadoni)
Dopo tante chiacchiere, si rivedrà finalmente in campo Cassano, impiegato da ‘falso nueve’ al centro dell’attacco. Acciaccato Biabiany, dentro Palladino nel tridente. De Ceglie favorito su Gobbi per una maglia a sinistra, in mediana potrebbe esordire il giovane Mauri, che se la gioca con Galloppa e Jorquera per affiancare Lodi ed Acquah. Indisponibili: Pozzi, Biabiany. Squalificati: nessuno
 

Milan: Diego Lopez – Alex, Bonera, De Sciglio, Abate – Muntari, De Jong Poli – Torres, Honda, Menez (all. Inzaghi)
Torres scalpita per esordire dal 1′, ed anche Pazzini è recuperato. Problemi alla caviglia per El Shaarawy, Inzaghi potrebbe partire in attacco con lo spagnolo, Menez e Honda dall’inizio. Lo scenario alternativo prevede l’inserimento di Bonaventura nel tridente e l’accentramento del francese da ‘falso nueve’. Bonera spinge Zapata in panchina, sarà lui ad affiancare Alex nel cuore della difesa. Indisponibili: Montolivo, El Shaarawy. Squalificati: nessuno.

VERONA – PALERMO (15/09/2014 ore 20.45)
Verona: Rafael – Martic, Marquez, Moras, Agostini – Obbadi, Tachtsidis, Halfredsson – Saviola, Toni, Jankovic (all. Mandorlini)
Nico Lopez e Saviola mettono dubbi a Mandorlini, che potrebbe schierarne almeno uno (più il secondo) nel tridente d’attacco imperniato sull’inamovibile Toni. Per il resto, conferma in blocco dei titolari di Bergamo. Indisponibili: Sala. Squalificati: nessuno.

Palermo: Sorrentino – Andelkovic, Terzi, Bamba – Morganella, Bolzoni, Rigoni, Barreto, Daprelà – Vasquez, Dybala (all. Iachini) 
Munoz finisce in infermeria: probabile l’inserimento di Bamba (favorito su Gonzalez e Feddal) nel terzetto difensivo. Ballottaggio Lazaar-Daprelà a sinistra, dall’altro lato dovrebbe rivedersi Morganella ai danni di Pisano. Reduce dalla vetrina dell’Under 21, il gioiello Belotti chiede spazio. Indisponibili: Munoz, Della Rocca. Squalificati: nessuno.

VISITA LA NUOVA SEZIONE CALCIO DE ILFATTOQUOTIDIANO.IT

SEGUI LA SECONDA GIORNATA DI SERIE A IN DIRETTA: I LIVE DI TUTTI MATCH