La nostra indicazione è molto chiara: Catricalà e Violante, per quanto riguarda i due nuovi membri della Corte Costituzionale, e gli altri sei membri che sono stati individuati congiuntamente da tutti i gruppi parlamentari per quanto riguarda il Csm”. Lo ha dichiarato Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, ai microfoni di SkyTg24, circa le votazioni che si stanno svolgendo a Montecitorio sui componenti della Corte Costituzionale e del Csm. Il deputato aggiunge: “Le assemblee, soprattutto quando congiunte e formate da circa mille partecipanti, sono degli animali molto complicati. Quindi bisogna entrare nella testa di mille persone, sono mille rappresentanti del popolo, non dimentichiamolo, con intelligenze, interessi, pulsioni totalmente diverse. Tra l’altro” – conclude – “auguri al presidente Legnini, persona di correttezza e competenza riconosciute da tutti”