Via libera a oltre 33mila assunzioni tra docenti (quasi la metà per il sostegno) e personale ausiliario, tecnico e amministrativo. E’ la decisione più importante presa dal consiglio dei ministri di oggi, 10 settembre. Una riunione di circa un’ora durante la quale il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini ha ricevuto l’autorizzazione ad assumere a tempo indeterminato, su posti effettivamente vacanti e disponibili, 15.439 docenti, 4599 Ata, altri 13.342 docenti per il sostegno a alunni disabili e 620 dirigenti scolastici. Tra le altre cose il consiglio dei ministri ha autorizzato la questione di fiducia da porre sulla legge comunitaria, in discussione al Senato.