AAA locali per musica dal vivo cercansi. Disperatamente. Lo cantava Vinicio Capossela qualche anno fa, di artisti da bar squattrinati e gestori afflitti da “tasse, Iva, forniture” e musicisti da pagare: il panorama, complice la crisi, pare nettamente peggiorato e i social network quotidianamente funzionano da cassa di risonanza delle rivendicazioni dei musicisti, che con il crollo del mercato discografico concentrano nei live le loro energie e le più alte aspettative di ritorno economico. Un concreto tentativo di rispondere al problema della scarsità dei luoghi dove giovani di belle speranze, ma pure musicisti più affermati, possano esibirsi, è il progetto musical-culturale-sociale di KeepOn, il primo circuito nazionale dedicato ai live club e a tutti gli operatori della musica dal vivo italiana, che raggruppa oltre un centinaio fra promoter, direttori artistici e manager di altrettanti club nostrani.

Il 12 e 13 settembre prossimi va in scena per la prima volta a Bologna KeepOn LIVE Music, il raduno nazionale di KeepOn: una due giorni di convegni, tavole rotonde e, ovviamente, appuntamenti live, che vedranno confrontarsi all’ombra delle Due Torri addetti ai lavori, musicisti e rappresentanti della politica e delle istituzioni. Confronto non procrastinabile, dato che il più grosso spauracchio ha un nome, anzi un sigla, Siae. È alla Società Italiana degli Autori ed Editori che viene addossata una grossa fetta di responsabilità della crisi del settore, con relativa fioritura di gruppi social che gridano vendetta, da “Stop SIAE” a “No alla tassa SIAE”, da “Aboliamo la SIAE” al perentorio “La SIAE è il male”, tanto per non lasciare adito a dubbi. Ecco perché tra gli appuntamenti di venerdì 12 della KeepOn LIVE MUSIC Conference, la giornata di lavori al Museo della Musica di Bologna, spicca il convegno sulla riforma del diritto d’autore in Italia, con gli interventi dei parlamentari Francesca Bonomo, ex concorrente alle primarie del PD, Celeste Costantino di SEL e Andrea Romano di scelta civica.

La giornata proseguirà con incontri, tavole rotonde, workshop e presentazioni riservate agli addetti ai lavori. Special guest della giornata il leader degli Afterhours Manuel Agnelli, che presenterà in anteprima l’Hai paura del buio? Festival, evento targato KeepOn in programma il 4 ottobre a L’Aquila che porta il nome del celebre disco della band meneghina, portato in tour quest’anno in occasione del ventennale. Sabato 13, invece, andrà in scena al Locomotiv Club di via Serlio il tradizionale KeepOn LIVE CLUB Festival, con l’assegnazione delle targhe ai BEST LIVE 2014 votati dai direttore artistici dei locali aderenti al circuito, abbinato alla prima giornata di “Tutto Molto Bello”, il torneo di calcetto per etichette indipendenti organizzato da Sfera Cubica e Locomotiv Club in programma sabato 13 e domenica 14 settembre. Sul palco si alterneranno il noise e l’alternative rock di Bologna Violenta, Fuzz Orchestra e Appaloosa, l’estro cantautoriale di Nicolò Carnesi e del duo Marco Parente e Alessandro Fiori alias BettiBarsantini. Per ulteriori informazioni e per il programma completo del KeepOn LIVE Music si rimanda al sito keepon.it.