Il ministro dell’Economia replica a Massimo D’Alema che nei giorni scorsi aveva parlato di un governo ancora in difficoltà, i cui sforzi sulle materie economiche non avrebbero portato ad alcun risultato: “Se ho ben capito – ha detto Pier Carlo Padoan, rispondendo a una domanda de ilfattoquotidiano.it – il presidente D’Alema ha detto che i risultati ancora non si vedono. Concordo: si vedranno presto”. Poi Padoan, collaboratore di D’Alema ai tempi di Palazzo Chigi, commenta le misure adottate dalla Bce di Mario Draghi: “Più ancora del taglio dei tassi avrà effetto la scelta della Bce di intervenire con strumenti di quantitative easing”. Il capo di via XX settembre, ospite della Festa nazionale de l’Unità in corso a Bologna, ha poi parlato dei prossimi impegni del governo di Matteo Renzi: “La legge di stabilità sarà improntata alla sostenibilità del bilancio, alle riforme strutturali e al sostegno degli investimenti” di David Marceddu