La disperazione del genitore del minorenne freddato da un colpo di arma da fuoco esploso da un carabiniere ieri notte nel quartiere Traiano di Napoli. La vittima era in sella ad uno scooter insieme a tre persone giudicate dalle forze dell’ordine “sospette”. Su richiesta di stop, il gruppo è fuggito ed è nato un inseguimento, come raccontano gli amici di Davide Bifolco  di Andrea Postiglione