Il cinema America di Trastevere a Roma non è più occupato. Le autorità ieri hanno sgombrato l’edificio che era presidiato da pochi occupanti. Occupanti che circa due anni avevano organizzato proiezioni e attività culturali. Di recente il ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini (Pd), aveva richiesto il vincolo di interesse storico-artistico, ma negli ultimi giorni la proprietà ha chiesto lo sgombero. In piazza San Cosimato, a due passi dal cinema, si è tenuta un’assemblea pubblica contro lo sgombero dove hanno partecipato diversi rappresentanti dello spettacolo. Tra questi  l’attore Elio Germano e i registi Paolo Virzì, Daniele Vicari e Francesco Bruni  (montaggio di Alessandro Madron)