“L’Italia vive oggi una situazione economica drammatica, ha bisogno davvero di una scossa”. Così il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi ha commentato gli ultimi dati relativi alla disoccupazione e all’economia diffusi dall’Istat. Dal palco del Meeting Cl di Rimini ha bacchettato la politica, chiedendo “decisioni anche dolorose, ma che ci portino verso la crescita”. Secondo il leader degli industriali, non bisogna farsi illusioni. “Negli ultimi 20 anni stiamo vivendo al di sopra dei nostri mezzi e stiamo distruggendo ricchezza. Fino adesso siamo sopravvissuti, perché la famiglia ha giocato un ruolo di ammortizzatore sociale”  di Giulia Zaccariello