Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Sandro Gozi (Pd), in prima linea per il governo Renzi in Europa, parla della prossima nomina dell’Alto rappresentante Ue per la politica estera e la sicurezza (Pesc): “Il governo italiano non ha alcun nome alternativo per alcun altro posto in Europa. Noi crediamo che Federica Mogherini (ministro degli Esteri – Pd) possa farcela”. Ospite alla Festa nazionale de l’Unità appena iniziata a Bologna, l’esponente del Partito democratico difende la scelta del ministro degli Esteri e la difende da chi la considera inesperta: “Non credo che la questione dell’esperienza sia fondamentale. Sta facendo un buon lavoro alla Farnesina, si occupa di politica internazionale da sempre. E poi non è che possiamo dire ‘cambiamo l’Europa’ e poi prendiamo solo gente che ha una lunga esperienza” di David Marceddu