Il lungomare partenopeo si trasforma in un’immensa pizzeria a cielo aperto per la quarta edizione di Napoli Pizza Village, in programma dal 2 al 7 settembre 2014. Cinquanta pizzerie parteciperanno all’evento (l’anno scorso erano 45) e una di queste sfornerà esclusivamente prodotti gluten free. Cuore della manifestazione sono chiaramente le degustazioni, ma chi ha voglia di mettere le mani in pasta potrà dedicarsi anche ai corsi gratuiti per imparare a realizzare da sé margherite, capricciose e marinare. All’interno dell’area Family Village si terranno infatti i corsi dei dodici maestri “pizzaiuoli” di fama internazionale, che in 90 minuti sveleranno i trucchi per preparare la regina della gastronomia napoletana. La lezione comincia alle 19 e si ripete alle 21: prenotatevi sul sito www.lezionidipizza.com. Rossopomodoro, che collabora alla realizzazione dei corsi, fornirà a ogni partecipante un kit per realizzare a casa quattro pizze margherita. Per partecipare è richiesta un’offerta di 10 euro che andrà in beneficenza all’associazione Un cuore per amico Onlus. All’edizione 2014 di Napoli Pizza Village contribuiscono, e saranno presenti con i propri stand, anche Telethon, Arcobaleno della vita onlus e Save the children.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito, mentre il ticket per la degustazione (pizza, bevanda, gelato e caffè) costa 10 euro. E di pizze ne saranno sfornate, secondo le stime, 46 al minuto per un totale di circa 100mila. L’Associazione Pizzaiuoli Napoletani fa sapere che sono attesi almeno mezzo milione di visitatori. I posti a sedere saranno 4700 su una superficie di circa 30mila metri quadrati, dove lavoreranno 150 pizzaioli e 450 collaboratori delle cinquanta pizzerie storiche coinvolte.

A completare la settimana all’insegna della pizza partenopea ci saranno spettacoli, concerti, animazione e giochi per i più piccoli. Infine, il Campionato Mondiale del Pizzaiolo, giunto alla 13esima edizione: 500 i concorrenti da ogni parte del pianeta che oltre a contendersi il titolo ambito, regaleranno agli spettatori momenti di intrattenimento con le esibizioni di “pizza acrobatica”.

www.puntarellarossa.it