L’importanza del vivere green per costruire un futuro migliore. E’ questo il filo conduttore di “Radiocampo GreenTeen, pronti per il futuro”, l’evento promosso da Radio Immaginaria che si svolgerà a Riccione dal 25 al 31 agosto. E’ rivolto ai ragazzi dagli 11 ai 25 anni e personaggi dello spettacolo, insieme ad esperti del settore delle energie rinnovabili, sensibilizzeranno i giovani sull’importanza dell’essere “innovation hero”. Cioè eroi in quanto ricercatori e promotori del vivere green per un futuro migliore. Perché lo slogan per l’edizione 2014 è: “Pensiamo di avere voce e occhi giusti per immaginare il mondo che verrà”.

Radio Immaginaria è la prima e unica radio realizzata e condotta da adolescenti di età compresa tra gli 11 e i 17 anni. E’ nata nel 2010 a Castel Guelfo, in provincia di Bologna, e trasmette via web. Un’ottantina di ragazzi e una capillare rete di inviati da tutta Italia sono lo zoccolo duro dell’emittente. Tante le redazioni distaccate, che hanno sede anche a Torino, Roma, Cremona, Napoli e addirittura Londra. Nata come prima web radio italiana, Radio Immaginaria è il media di riferimento di una generazione mal rappresentata dai mezzi di comunicazione e che fatica a trovare modelli a cui ispirarsi. E’ stata concepita come un’antenna attenta a ricevere e rilanciare i segnali per un futuro migliore; ne è protagonista una generazione digitale reattiva a tutto ciò che succede, che comunica attraverso parole reimpostate, musica, informalità dei blog e immediatezza dei social.

Per il terzo anno consecutivo viene proposta l’iniziativa che vedrà proprio i ragazzi cimentarsi in discussioni di gruppo sul tema delle energie rinnovabili con numerosi esperti del settore e sui diversi aspetti del mondo della radio. Per non dimenticare le mostre, le rassegne come “Mare di Libri – festival dei ragazzi che leggono”, i live show di giovani band provenienti soprattutto dal territorio romagnolo, il #selfieparty al bar Gustavino e le dirette con personaggi dello spettacolo come Rudy Zerbi di Radio Deejay, Luca Dondoni di RTL 102.5, Jgor Barbazza, Linda Collini e Tommaso Maria Neri dal cast di Cento Vetrine.

Un raduno per “adolescenti radiofonici” per fare radio tutto il giorno in riva al mare. La maratona degli eventi inizierà lunedì 25 agosto sul lungomare di Riccione davanti alla zona 85. Il tema principale di questa edizione è il vivere Green: sperimentare il vivere sostenibile e compatibile con l’ambiente. L’idea di Radio immaginaria è unire gli aspetti della ricerca con il fare impresa, impegnando i giovani in attività di recupero e vederli promotori della salvaguardia e della sostenibilità ambientale. Centrale è la figura dell’Innovation Hero: il ricercatore che in laboratorio tenta di innovare il sistema e proporre nuove tecnologie. Radio Immaginaria vuole proporlo ai ragazzi come un punto di riferimento: uno studioso che facilita e migliora la vita di tutti i giorni a proprio rischio e spese, investendo in ricerca e sviluppo per realizzare nuovi prodotti o servizi oggi non disponibili o ancora troppo costosi.

E sarà proprio Rudy Zerbi a interpretare l’Innovation Hero al Radiocampo di quest anno. Sarà lui che in collegamento quotidiano da varie località italiane segnalerà situazioni critiche e “non sostenibili”. “Vi consiglio di ascoltare le puntate di Radio Immaginaria perché questi ragazzi rappresentano il futuro – commenta Rudy Zerbi in conferenza stampa – ed è importante non perderli di vista”. Durante l’evento interverranno esperti come: geologi, giornalisti, insegnanti e i principali sponsor dell’evento che presenteranno i propri prodotti come: il fotovoltaico con pannello arrotolabile, giocattoli ecologici, biciclette elettriche, utilizzo di energia eolica. Sette giornate piene di divertimento e apprendimento attendono ragazzi e adulti per fare radio e documentarsi sul proprio futuro in riva al mare. L’evento è aperto, possono parteciparvi anche i non associati di Radio Immaginaria.

(Qui il calendario completo degli eventi)