Un agente di polizia della cittadina di St. Ann, nel Missouri, è stato sospeso a tempo indeterminato per aver puntato un fucile contro i manifestanti a Ferguson minacciandoli di morte. L’agente, sotto l’occhio delle telecamere, ha puntato l’arma contro manifestanti e giornalisti dicendo: “Vi ammazzerò”. E al cameraman che lo riprendeva e che gli ha chiesto di dirgli il nome ha risposto: “Vai a fanc…”. A Ferguson, quartiere di St. Louis, da giorni stanno continuando le manifestazioni di protesta seguite all’uccisione del giovane afroamericano Michael Brown, ucciso dalla polizia in circostanze ancora da chiarire