Il ministro della Difesa Roberta Pinotti ha riferito alla Camera alcuni dettagli relativi alle ricerche dei dispersi dopo l’incidente di volo che ha coinvolto due tornado dell’Aeronautica militare. “Purtroppo, in mattinata, sono stati ritrovati i corpi esanimi di due membri degli equipaggi, mentre stiamo attivamente cercando i due che risultano ancora dispersi”. Il ministro Pinotti, all’inizio del suo intervento davanti alle Commissioni Esteri e Difesa di Camera e Senato, ha detto di parlare “con stato d’animo turbato per il grave incidente” che ha coinvolto l’Aeronautica. “Le ricerche – ha proseguito il ministro – che erano iniziate subito dopo l’incidente sono tutt’ora in corso da parte di elicotteri del soccorso aereo, un velivolo a pilotaggio remoto e dal personale sul terreno coordinato dalla Prefettura, per individuare i piloti ed i navigatori”. Roberta Pinotti ha poi specificato che piloti e navigatori erano “di provata esperienza in campo nazionale ed internazionale ed avevano all’attivo numerose ore di volo sul Tornado”. “Purtroppo il tempo in questi casi non gioca a favore ma si continuerà ininterrottamente a perlustrare il terreno, particolarmente impervio e reso ancora piu’ difficile a causa dei focolai di incendio che si sono sviluppati, per trovarli”  di Manolo Lanaro