Agosto è un mese difficile per i clochard di Milano. “Undici mense su tredici hanno chiuso per mancanza di personale perché i volontari sono in ferie – spiega Wainer Molteni del collettivo Aldo Dice 26×1 -. Ora i senza tetto si trovano a patire anche la fame“. Così, per tutto il mese di agosto, ogni sera in piazza Fontana i ragazzi del collettivo distribuiranno un pasto a chi ne avesse bisogno. L’iniziativa, per la verità, non è nuova. Per tre anni, fino al 2012, i volontari si sono trovati ogni domenica in piazza Fontana per garantire la cena ai clochard della città, un appuntamento che aveva preso il nome di “Mensa sotto le stelle“. Per l’occasione, avevano dato una mano anche gli chef Carlo Cracco e Gualtiero Marchesi. Ora, a distanza di due anni, i promotori di quell’iniziativa hanno voluto riproporla per supplire alla momentanea carenza di servizio mensa per i senza tetto  di Stefano De Agostini