La tregua non ha portato alla fine del conflitto. Non sono passate neppure le 72 ore di cessate il fuoco per consentire i colloqui indiretti al Cairo e fermare in modo duraturo i combattimenti, e torna alta la tensione nella Striscia. Israele ha ricominciato i raid aerei su Gaza per rispondere al lancio di almeno 18 razzi da parte di Hamas. I raid aerei delle Forze di difesa israeliane (Idf) hanno colpito anche Jabalya nel Nord della Striscia. Le modalità di attacco – come racconta un’abitante ai microfoni de ilfattoquotidiano.it  – sono le stesse: l’esercito di Israele lancia razzi di avvertimento ai cittadini prima dell’imminente attacco e pochi minuti dopo scatta il raid. Nelle immagini, il momento dell’impatto della bomba sganciata da un F16 israeliano che distrugge un edificio evacuato pochi minuti prima   di Francesca Nava e Fabio Colazzo