“Le critiche di alcuni senatori del Pd come Felice Casson allo scudo per i futuri eletti di Palazzo Madama non spaccano il partito”. Dopo l’approvazione dell’immunità nel ddl Boschi, il democratico Francesco Russo difende la decisione della maggioranza. “I senatori – spiega il democrat – non resteranno impuniti, ci sarà solamente l’autorizzazione per l’arresto e le intercettazioni. Sono regole che garantiscono equilibrio fra magistratura e politica che valgono in Germania e in Inghilterra e noi non faremo i provinciali da questo punto di vista”  di Annalisa Ausilio