In epoca di rivoluzioni digitali, la guerra sbarca anche sulle applicazioni per smartphone. E scatena forti polemiche: feroci critiche sono state lanciate contro Google per una app dal titolo “Bomb Gaza” che ha scatenato l’indignazione generale. “Bomb Gaza“, disegnato per cellulari Android e tablet, mette ai concorrenti le divise dell’esercito israeliano e li sfida a “lanciare bombe evitando i civili”. Lanciata il 29 luglio scorso, l’applicazione disponibile nello store di Google, è stato scaricato oltre mille volte. Ma il popolo del web lo ha fortemente criticato, soprattutto dopo che 1.800 palestinesi sono stati uccisi nel conflitto fra Israele e Hamas. “Toglietelo dal mercato, è veramente inappropriato”, “Rivoltante” sono solo alcuni dei commenti che hanno invaso Twitter. “Bomb Gaza” non è l’unico dei titoli per Android ad avere per oggetto il conflitto israelo-palestinese. C’è anche un gioco che si chiama “Gaza Assault: Code Red” e anche “Iron Dome“, dal nome dell’ormai notissimo sistema di difesa antimissile israeliano.