La Protezione civile dell’Emilia-Romagna ha attivato il preallarme per la piena del canale Naviglio e del torrente Tiepido nei comuni di Bastiglia, Bomporto e Modena. Viste le piogge intese e le criticità che si sono verificate, è stato attivata in via cautelativa un monitoraggio della situazione. In provincia di Ferrara i vigili del fuoco sono al lavoro dalla mattina. A Cento e Casumaro la situazione peggiore, con allagamenti in case e problemi per la circolazione soprattutto in via Bondenese.

A causa della pioggia intensa che hanno colpito nella notte alcune zone dell’Emilia, un canale, il Cavo Cerca, è esondato a Modena invadendo via Stradella, che gli corre parallelamente. Non ci sono abitazioni coinvolte. Un’auto era rimasta coinvolta, ma la automobilista è riuscita ad allontanarsi dalla vettura. La via, nel tratto tra via Martignana e Cadiane in zona Baggiovara, è stata chiusa. Sul posto polizia municipale e tecnici del Comune che stanno transennando gli accessi. In tarda mattinata è stata riaperta al traffico via Stradella, nel tratto compreso tra via Martiniana e via Cadiane in zona Baggiovara, chiusa alla circolazione stamani per l’esondazione del Cavo Cerca, canale che corre parallelamente alla strada. Dalle 8 alle 11 il tratto di circa cento metri della via secondaria che collega Modena a Formigine è stato allagato ma con l’attenuarsi dell’intensità della pioggia l’acqua si è abbassata ed è ritornata nell’alveo naturale. L’allagamento ha creato qualche problema ad una automobilista in transito. L’auto è rimasta bloccata dall’acqua e sono dovuti intervenire i vigili per metterla in salvo. L’auto è stata poi recuperata appena la strada è ritornata alla normalità. Il territorio è monitorato da tecnici del Comune, che ha spiegato che il livello del canale Naviglio è molto alto ma che la situazione a valle, verso Bastiglia, è tale da consentire il lento ma graduale deflusso delle acque. Sotto controllo anche il ponte di via Gherbella sul torrente Tiepido. Tutti i sottopassi cittadini sono regolarmente aperti.