“Gli italiani non si meritano le scene di oggi in Senato, noi ci siamo detti disponibili ad un confronto, ma non cediamo al ricatto dell’ostruzionismo” dichiara il ministro Maria Elena Boschi nella sala stampa di Palazzo Madama, dopo lunghe ore di discussione in Aula. “Con calma e con il sorriso andremo avanti, non saremo come gli altri, noi faremo le riforme”. Sul voto segreto aggiunge: “Chi sostiene un modello diverso di Senato dovrebbe avere il coraggio delle proprie idee, farlo a viso aperto, noi siamo contenti di votare in modo palese”. Invece per quanto riguarda i tempi di discussione degli emendamenti e la deadline fissata per l’8 agosto, il ministro afferma: “Si può fare tutto entro quella data se le opposizioni avranno un atteggiamento di confronto, di vero dialogo, senza questo ostruzionismo che oggi ha avuto come risultato quattro votazioni in un’intera giornata” chiosa il ministro di Irene Buscemi