Cari amici di Facebook, da oggi siamo un network di un milione e mezzo di persone. Un network formato da cuori e da cervelli, da uomini, donne e sopratutto da idee. Un network di gente vicina e lontana. Ma, comunque sempre connessa.

Siamo una comunità, in cui ciascuno coltiva liberamente le proprie opinioni e passioni, ma che vuole sempre capire cosa accade in Italia e nel mondo, per poi discutere, confrontarsi e partecipare.
A quasi 5 anni dalla nostra nascita, oggi lo possiamo dire, l’informazione da queste parti è un po’ più viva e libera per almeno un milione e mezzo di ragioni.

Per celebrare questo piccolo-grande traguardo, qui in redazione abbiamo deciso di dedicarvi una playlist musicale. È la nostra colonna sonora per l’estate. Ascoltatela, così anche in vacanza vi ricorderete di far parte della nostra grande community. Invitiamo anche voi a pubblicare sulla nostra bacheca di Facebook la vostra canzone preferita del momento, una selezione di tutti i brani pervenuti sarà aggiunta a questa playlist.  

Peter Gomez
Portishead – Mysterious
“E’ una canzone perfetta da sentire al tramonto, quando già inizia a imbrunire”

Marco Travaglio
Lucio Battisti – Il nostro caro angelo 
“Questa canzone è un mistero dolcissimo che dura da 41 anni, un invito affascinante a vivere con le ali”

Marco Canestrari
Ligabue – Hai un momento Dio
“Perché ogni tanto sarebbe gradita qualche spiegazione”

Andrea Scanzi
Dire Straits – Tunnel of love
“La chitarra di Mark Knopfler è una della poche cose da salvare degli anni ottanta. Qui è torrenziale e ipnotica. E la band gira come deve girare una band. Non il capolavoro dei dire straits, ma una delle loro perle più felicemente ‘commerciali'”.

Pierpaolo Balani
Bob Marley – Iron Lion Zion
“Perché l’importante è farsela prendere bene”

Simone Ceriotti
Rino Gaetano – Anche questo è Sud
“Perché ogni estate riesce a imporsi nella mia personale colonna sonora. È magica.”

Fabio Amato
Muse – Panic Station
“Perché tutte le altre erano tristi e me le avreste bocciate”

Claudia Rossi
Penguin Cafe Orchestra – Air a Danser
“Perché suona come l’estate”

Gaia Scacciavillani
Eugenio Bennato – Che il mediterraneo sia 
“Senza motivazione, perché vi basterà ascoltarla…”

Mario Portanova
Jimi Hendrix – Little Wing
“E’ la Per Elisa della chitarra elettrica, che porta Hendrix nel Pantheon dei grandi della musica di tutti i tempi anche se non ne ha il physique du rôle”

Eleonora Bianchini
Black Keys – Lonely Boy
“Regalo ruvido dalla provincia americana. Per aumentare il volume a finestrini abbassati”

Giovanna Trinchella
Slash – You’re a Lie
Perché mi fa correre sempre fortissimo e sentire libera”

Franz Baraggino
Luca Carboni – Mare Mare
“Quando le radio hanno trasmesso per la prima volta il nuovo singolo di Luca Carboni avevo 14 anni. Quattordici anni! Esistono estati più fantastiche di quelle vissute a quelle età?”

Martina Castigliani
La iaia – Declaració de principis
“Perché canta la malinconia di un’estate a singhiozzo. Ma non si dimentica il tempo per ballare”

Vincenzo Russo
The Animals – The House of the Rising Sun
“E’ un pezzo misterioso, e poi perché se mi date un microfono ve la posso anche cantare”

Francesco Antonio Grana 
Patty Pravo – Poesia
“Perché l’ho ascoltata per caso rubando un cd a mio padre e me ne sono innamorato”

Marco Pasciuti
Rem – Electrolite
“Perché la Part 1 del Koln Concert di Keith Jarrett era troppo lungo”

Pierluigi Giordano Cardone
Rino Gaetano – Ad esempio a me piace il Sud
“Perché se mai qualcuno capirà sarà senz’altro un altro come me”

Alessandro Bartolini
Rolling Stones – Rocks Off
“Balli tutta la notte, non ti fermi mai, ma pensi già alla prossima festa”

Fabrizio Giardina Papa
Ennio Morricone – L’estasi dell’oro
“Da ascoltare a tutto volume”

Chiara Brusini
Tommy James & The Shondells – Crimson and clover
“Per un pomeriggio di viaggio. Guardando fuori dal finestrino, senza fretta di arrivare a destinazione”

Silvia Dore
Bruce Springsteen – Pink Cadillac

Gianluca Buoncompagni
Wilco – Jesus, etc.

Kevin Hector Fumusa
Caparezza – Non me lo posso permettere

Luca Lizzeri
Edward Sharpe and the Magnetic Zeros – Man On Fire

Valentina de Leonardis
Van Morrison – Brown eyed girl

Ascolta la playlist de Il Fatto Quotidiano 

E i brani scelti dai lettori

Le luci della centrale elettrica – I destini generali
Dire Straits – Romeo & Juliet
CCCP – Per me lo so
David Bowie – Space Oddity
CSI – Lieve
Coldplay – A sky full of stars
John Lennon – Mind games
Giorgio Gaber – Io non mi sento italiano
Peter Gabriel – More than this
Underworld – Cowgirl
Venditti – Compagno di scuola
Vasco Rossi – Liberi liberi
Alberto Lupo – Parole parole parole
Frank Zappa – Sofa
Lucio Battisti – Emozioni
Fabrizio De Andrè – Bocca di rosa
Fabrizio De Andrè – Hotel supramonte
Jethro Tull – A new day yesterday
Vinicio Capossela – Con una rosa
Radiohead – No surprises
Paolo Conte – Genova per noi
Pino Daniele – Napul’è
A.R. Rahman – Jai Ho
Rolling stone – Satisfaction
Vasco Rossi – C’è chi dice no
Raul Seixas – Maluco Beleza
De Andrè – Canzone del maggio
Vasco Rossi – Stupendo
5Th Dimension – Aquarius
Cindy Lauper – Girls Just Want To Have Fun
John Lennon – Imagine
Litfiba – Grande Nazione
Patty Pravo – Pensiero Stupendo
Agent Fresco e/o Raein di Olafur – Dark Water
Damien Jurado – Magic Number
Pamukkale in E – C+C=Maxigross
Bruce Springsteen – Pink cadillac