Breve siparietto tra il premier Matteo Renzi e Camilla Gritti, sindaco leghista del Comune di Castelcovati (Brescia). Ieri, in provincia di Bergamo, a margine del discorso di Renzi per l’inaugurazione della nuova autostrada Brescia-Milano, il sindaco si è avvicinata al presidente del Consiglio. “Ho il record di disoccupazione in provincia a causa della crisi dell’edilizia”, spiega la Gritti, che attacca sul patto di stabilità: “Mi avete dato 68mila euro per le scuole, ma cosa me ne faccio?”. “Allora ridacceli“, risponde provocatoriamente Renzi al primo cittadino, che ha deciso di non indossare la fascia tricolore. “Quando lo Stato mi lascia in certe condizioni non posso portala”, ribatte a chi lo fa notare. Poi qualcuno chiede al premier una foto ricordo. E un selfie rimette tutti d’accordo. O quasi   di Franz Baraggino