La marcia della Pace Perugia Assisi quest’anno sarà tutta dedicata al dramma di Gaza. Lo ha spiegato Sergio Bassoli del dipartimento politiche globali della Cgil a margine della conferenza stampa della Rete della Pace: “Noi abbiamo la priorità su Gaza, chiediamo il cessate il fuoco immediato e chiediamo la cessazione delle cause che provocano questi massacri. I nostri governi devono smettere di vendere armi e fare cooperazione, oggi con Israele, come con tutti gli altri gruppi che utilizzano le armi non per difesa ma per occupare e ammazzare civili”. A fargli eco anche il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza: “Bisogna ricostruire un movimento popolare che  individui nell’Europa una responsabilità enorme e sottolinei la gravità dei conflitti che si stanno sviluppando attorno al Mediterraneo, senza dimentcare il dramma delle migliaia di migranti che muiono in mare” di Mauro Episcopo