La freddezza della tecnologia scaldata da un lume di candela. Questa l’idea che sta alla base della startup milanese “Pelty“, un brevetto tutto italiano pensato per far funzionare una cassa da 10 watt con la sola energia sprigionata da una candela. Niente fili o batterie, ma solo un lumino che sfrutta il principio di Peltier per il quale l’energia termica viene trasformata in elettrica, alimentando il dispositivo che si connette a smartphone e tablet grazie al bluetooth. Un’idea sviluppata da Gianluca Gamba, Matteo Bertelé ed Edoardo Bosio tre giovani ingegneri milanesi che stanno cercando di finanziare il progetto con una campagna di foundrising, puntando tutto sul made in Italy di Alessandro Madron e Mario Catania