Durante lo streaming dell’incontro fra le delegazioni del Pd e del Movimento 5 Stelle sulla legge elettorale, quando Luigi Di Maio confermava le sue perplessità sulla “deriva autoritaria” del pacchetto di riforme, il premier Matteo Renzi se ne esce con una battuta delle sue: “Lei uccide con un sms il compagno Travaglio e la campagna del Fatto”. Il vicepresidente della Camera replica: “Cosa c’entra questo?”. E il compagno di partito Danilo Toninelli rincara: “Presidente non risponde nel merito”  di Manolo Lanaro