Alfonso Bonafede deputato M5S, dopo lo streaming sulla legge elettorale: “Oggi cogliamo alcuni aspetti positivi come l’apertura sulle preferenze e sul secondo tempo di lista ci aspettavamo risposte più concrete su immunità, riduzione stipendi e numero parlamentari e sul vaglio preventivo da parte della Corte Costituzionale della nuova legge elettorale. Il Pd chiede di cambiare i toni? “Pensino ai propri toni interno. Noi non arretriamo di un passo. La nostra posizione la esprimiamo senza se e senza ma, questo che voglio gli italiani da noi, con serietà chiarezza, nettezza e celerità”  di Manolo Lanaro