Le entrate tributarie e contributive dello Stato nel periodo gennaio-maggio 2014 mostrano nel complesso un incremento dell’1,1% (+2,553 miliardi di euro) rispetto allo stesso periodo del 2013. La variazione registrata è la risultante della crescita del gettito tributario pari all’1,7% (+2,643 miliardi di euro) compresi i principali tributi degli enti territoriali e le poste correttive, oltre che della sostanziale invarianza, in termini di cassa, nel comparto delle entrate contributive pari a -0,1% (-90 milioni di euro), che nel mese di maggio hanno incassato i premi Inail con gli effetti della riduzione del cuneo fiscale prevista dalla legge di Stabilità 2014.