Le operazioni di rigalleggiamento della nave, sollevata dal fondo artificiale su cui poggiava dal 2012. Il relitto è emerso di poco meno di due metri ed è stato spostato di 30 metri verso est per il trasferimento a Genova, dove la Costa Concordia sarà demolita. Nelle immagini subacquee si vede il fondo del relitto della Costa Concordia, ormeggiato all’isola del Giglio, con le catene sistemate attorno alla chiglia in vista dello spostamento della nave