Con l’annuncio dei palinsesti autunnali 2014 di La7 è arrivata la conferma per ‘La Gabbia’, programma di Gianluigi Paragone. Ma se la scorsa stagione, dopo un inizio lento, il talk è stato trasferito dalla serata del mercoledì a quella della domenica, quest’anno ancora non ha trovato una collocazione. “Non mi sento penalizzato – spiega Paragone ai microfoni de ilfattoquotidiano.it – stanno ridisegnando tutto il palinsesto. Il mercoledì è una delle giornate più difficili, la scommessa potrebbe essere quella di inserire una staffetta femminile per avere una platea più ampia”. Nonostante tutto, però, Paragone è pronto a tornare con il format dell’anno scorso, caratterizzato da un “linguaggio piuttosto sporco e controcorrente, che è l’unico che ha senso in un palinsesto dove i talk sono più istituzionali”. E se l’arrivo di Giovanni Floris da RaiTre viene considerato “una valutazione corretta da parte di Cairo” il sovraffollamento di programmi politici non sembra preoccupare il conduttore: “Bene la competizione, ma ci sarà spazio per tutti”  di Chiara Carbone