Due stelle ‘legate’ insieme e entrambe accompagnata da pianeti: a scoprire la prima ‘coppia’ di stelle con un doppio sistema planetario sono stati i ricercatori del progetto Gaps (Global Architecture of Planetary Systems guidati da Silvano Desidera dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) di Padova. La scoperta è stata realizzata grazie al ‘cacciatore’ di pianeti Harps-N, un sensibile strumento installato al Telescopio Nazionale Galileo.

La sempre maggiore sensibilità dei telescopi ha permesso negli ultimi anni di scoprire un gran numero di sistemi solari attorno a molte stelle eppure nessun pianeta era ancora mai stato scoperto attorno alle stelle doppie, ossia coppie di stelle che orbitano l’una vicino all’altra e molto comuni in tutto l’Universo. Analizzando i dati provenienti dal sistema binario denominato XO-2, i ricercatori italiani hanno individuato la presenza di pianeti attorno a entrambe le stelle.

La presenza di un pianeta grande circa la metà di Giove attorno a una delle due stelle era già nota dal 2007 ma le nuove osservazioni hanno permesso di vedere ben due pianeti, simili per dimensione a Giove e Saturno, anche attorno alla stella compagna. Al di là dei due nuovi oggetti, ciò che rende eccezionale questo sistema è che si tratta in assoluto del primo sistema binario noto nel quale entrambe le stelle hanno un proprio sistema planetario.